Seleziona una pagina

I 10 MIGLIORI ALIMENTI PER I MUSCOLI

Quali sono i 10 migliori alimenti per i muscoli? Vediamo insieme come adottare e portare avanti nel tempo delle abitudini alimentari che siano benefiche anche per l’apparato muscolare

Come aiutare i muscoli con la dieta giusta e l’introduzione di alimenti specifici?

Ecco una lista dei dieci “amici dei muscoli” per antonomasia, i cibi che facilitano il lavoro del nostro apparato locomotore su tutti i fronti. Come intridurli, quando e per quale ragione.

1. Acqua

Con un ridotto apporto di acqua i maggiori scambi biochimici avvengono con difficoltà e fatica e questo non consente di recuperare, sostenere, andare avanti nell’allenamento, fare progressi, oltre a essere davvero dannoso per la salute a livello globale.

L’acqua è essenziale per i muscoli, perché consente anche di eliminare tossine alla svelta e di liberarsi anche del sottoprodotto del metabolismo delle proteine (l’urea viene eliminato con le urine, ma se non si beve a sufficienza questo meccanismo si intasa).

A tutti gli effetti l’acqua facilita l’assorbimento dei nutrienti ed è essenziale per quanto riguarda lo stato di idratazione interno al corpo

2. Avena

L’avena è un alimento meraviglioso che oltre a sostenere tutti i distretti muscolari del corpo aiuta molto anche i polmoni. Unica “controindicazione”: non è scevra di glutine, quindi occhio ad abusarne in caso di problemi intestinali. Aiuta la digestione, ottima per lil pasto da consumare nella fase che precede l’allenamento, indicata anche per potenziare la massa muscolare.

 

3. Burro di arachidi

Abbastanza calorico in quanto derivato da frutta a guscio eppure realmente miracoloso dal punto di vista del sostegno ai muscoli; il burro di arachidi contiene micronutrienti essenziali come magnesio, fosforo e zinco che aiutano a costruire massa muscolare. Essendo anche molto gustoso per il palato, si tratta solo di non abusarne, non eccedere. ottimo anche come snack veloce su una fetta abbrustolita di pane integrale.

 

4. Semi di zucca

Ricchi di magnesio, manganese, ferro e rame, i semi di zucca sono piccoli ma estremamente potenti. In generale anche altri semi come quelli di girasole e di chia sono una risorsa energetica ottima, ma i semi di zucca sono vere e proprie panacee per i muscoli.

Per quale ragione? Il manganese promuove nel metabolismo delle proteine, ha una straordinaria funzione antiossidante e agisce nel processo di riparazione dei muscoli danneggiati; il ferro conferisce resistenza anche sul lungo periodo e migliore l’irrorazione di vene e arterie; il magnesio accelera il recupero dopo lo sforzo e conferisce benefici a livello del sistema nervoso.

 

5. Uova

Ottima fonte di proteine e grassi, per chi non è vegano questo alimento risulta assai benefico. Sempre meglio non eccedere per questioni di colsterolo, ma se ci si attiene a un consumo moderato e regolare le uova sono ottime alleate. Soprattutto l’albume d’uovo è ricco di acqua, proteine, sali minerali tra cui magnesio sodio e potassio, vitamine del Gruppo B e glucidi.

 

6. Patate dolci

Sempre tenendo a mente che le patate sono ricche in carboidrati e che i carboidrati in eccesso, essendo zuccheri, si trasformano in grasso poco utile al corpo, se se ne fa un uso consapevole sono ottime per i muscoli, soprattutto per costruire una buona e duratura massa muscolare ben distribuita lungo tutto il corpo. Ottime come risevre di energie di cui nutrirsi 2 ore prima di sottoporsi a un allenamento di media/lunga durata o una camminata con una certa pendenza.

 

7. Cioccolato fondente puro

Se non se ne abusa, il cioccolato è ottimo per i muscoli e per l’intero organismo. L’unico requisito è che sia buono nel senso più puro del termine.

Tanto maggiore è la percentuale di cacao puro tanto minore sarà la componente di edulcoranti, burro di cioccolato e zuchheri vari aggiunti.

La cioccolata con almeno il 75% di fave di cacao o cacao puro tritato è un ottimo antiossidante e carico di grassi “buoni”, moninsaturi.

 

8. Mandorle

La mandorla fa parte della splendida famiglia della frutta secca ed è ricca di flavonoidi e sostanze nutrienti. Ricche di fibra e di vitamina E, le mandorle sono grandi alleate dei muscoli.

 

9. Manzo magro

Per chi consuma carne non c’è niente di meglio che una scelta da orientare su una carne magra e nutriente, ricca in ferro eme, grassi e proteine che aiutano a costruire muscolo e agevolano in caso di stati anemici.

 

10. Avocado

Ricco di calcio e potassio, l’avocado aiuta moltissimo gli sportivi e garantisce un apporto nutrizionale non indifferente. Ottimo anche per la salute di occhi, capelli e cervello e per il sistema riproduttivo femminile.

 

I muscoli: conoscerli e curarli

Fissati alle ossa per mezzo dei tendini, i muscoli hanno un’importanza fondamentale per il nostro benessere globale. Ve ne sono di striati, lisci e poi vi è il muscolo cardiaco.

Possono essere sottoposti ad affaticamento o, in caso di nutrizione errata, rischiano di andare incontro a strappi, stiramenti, crampi. Per evitare quesi danni e mantenere un buon tono muscolare sono essenziali lo stretching e un regolare allungamento muscolare. 

Molto importante per una buona tensione muscolare è anche mantenere la giusta postura. In questo senso il muscolo più importante è il diaframma, che stabilizza il tronco, consente una buona respirazione, influenza funzioni fisiologiche e meccaniche.

Stati emozionali tesi e stress possono bloccarlo. Attravero la dose quotidiana di movimento magari abbinata a sedute mensili di massaggio, unite a un lavoro meditativo, si può mantenere in buona salute questo muscolo così importante.

Fondamentale nella visione posturale globale è anche il pavimento pelvico, collegato a ileopsoas e retto dell’addome, costituito dal muscolo pubo-coccigeo e dall’elevatore dell’ano. Tutti i muscoli rivestono la loro importanza nell’ottica globale della salute dell’intero sistema corpo-mente